Casa d’artista nella Tuscia

Casa d’artista nella Tuscia fra colori audaci, opere d’arte e charme esotico

ph. Corrado Bonomo/maMaLiving

Ha un’anima inconfondibile Villa Lina a Ronciglione, una vera casa d’artista che vede mescolarsi tinte audaci, opere d’arte, stili ed epoche. Un proprietà vasta, nel cuore della Tuscia, portata ad uno splendore unico e trasformata in relais di charme dall’eclettica padrona di casa, l’artista Paola Igliori. Villa Lina è un giardino monumentale dalle forte connotazioni simboliche, progettato dall’architetto paesaggista Raffaele de Vico negli Anni Venti e sette costruzioni che formano un insieme eterogeneo quanto affascinante. Abbiamo mostrato alcuni scorci di questo ritiro d’artista (il giardino con le fontanelle e l’orangerie di spirito bohémien) nell’editoriale wedding di maMa mariage. Ora vi presentiamo una delle ville comprese nella proprietà, un concentrato di colori e suggestioni, Casa Portale.

Risalente alla seconda metà del XIX secolo Casa Portale rivela il suo spirito intenso e vibrante fin dall’ingresso dove le pareti sono rivestite di carta di riso proveniente dal Tibet tagliata in strisce verticali. Il salotto stupisce con un uso armonioso del glicine e inclusioni di piccole geometrie.

Un’imponente scala in pietra e ferro battuto illuminata dal lampadario a gocce di cristallo conduce alla zona notte dove ci attendono rimandi a mondi lontani.

Giallo ricco, rosso sensuale, blu sereno: ogni camera un colore; ogni camera una sensazione, bagnata dalla luce naturale. Gl interni sono arredati con il gusto raffinato ed eclettico che contraddistingue questa casa d’artista e sempre mescolando corredi decorativi eterogenei. Così, in una stessa stanza possono trovarsi insieme stampe orientali, lampadari a gocce, coperte ricamate e mobili folk. Le opere d’arte sono onnipresenti, a rispecchiare la storia personale e famigliare di Paola.

Lascia un commento